Tornano gli incontri di #ITALIAEBRAICA!

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La nuova serie di incontri online (sulla piattaforma Zoom), giunta ormai alla terza edizione, ruoterà attorno alle affascinanti storie degli oggetti custoditi nelle collezioni dei musei. Ricordi di famiglia, testimonianze delle comunità ebraiche italiane, usi e costumi si intrecceranno assieme: a fare da fil rouge la frase del Cantico dei Cantici “Amico mio custodisco per te il nuovo e l’antico” (Cant. 7:14).


Il primo appuntamento, previsto online su Zoom giovedì 15 dicembre alle 18.30, vedrà come protagonisti il Museo Ebraico di Firenze e il MEIS. Al centro, le vicende di due libri molto particolari. Il libro è infatti da sempre uno degli elementi più simbolici dell’identità ebraica, sia che venga utilizzato in famiglia all’interno delle mura domestiche o in un contesto pubblico come quello della sinagoga.

Fin da quando è stato inaugurato nel 1882, il Tempio Maggiore di Firenze ha avuto un libro – ad uso del chazzan –  di grande formato, per i Yamim Noraim, i giorni “severi” di Rosh Hashanah, il Capodanno ebraico, e il digiuno di Kippur. Il volume tutto manoscritto ha una legatura in argento imponente. Purtroppo, un altro tomo che si usava per la funzione del Sabato è stato forse rubato negli anni Ottanta. 

Ripercorreremo insieme le alterne vicende e conosceremo da vicino il prezioso libro superstite.


Ci si sposterà poi a Ferrara alla scoperta di un elegantissimo libro ricevuto dal MEIS in comodato d’uso dalla famiglia Bonfiglioli ed esposto nel percorso permanente “Ebrei, una storia italiana”. Il testo di preghiere ha una legatura in filigrana d’argento, una tecnica del tutto inconsueta pur nella ampia e attestata tradizione italiana di abbellire i volumi con coperte di materiale prezioso sbalzato. I piatti portano in effige lo stemma delle famiglie per cui venne realizzato. Scopriremo assieme i segreti del suo contenuto, avanzeremo ipotesi sulla sua provenienza e sulla sua datazione e andremo sulle tracce delle preziose note manoscritte che i proprietari hanno aggiunto con devozione.

Intervengono:

Dora Liscia Bemporad – Direttore del Museo Ebraico di Firenze

Amedeo Spagnoletto – Direttore del MEIS

Modera: Annie Sacerdoti, tra le massime esperte del patrimonio culturale ebraico italiano

Per prenotarti clicca qui e compila il modulo

IL LINK PER ACCEDERE VERRÀ INVIATO PRIMA DELL’INIZIO DELL’EVENTO

Altri contenuti

Viaggio alla scoperta del Piemonte ebraico

Viaggio alla scoperta del Piemonte ebraico

Il MEIS vi invita ad un viaggio esclusivo alla scoperta della cucina e dei luoghi ebraici. Un itinerario inedito per visitare le meraviglie d’Italia sotto una nuova prospettiva. Quest’anno il viaggio è attraverso il Piemonte ebraico: un percorso che toccherà Torino, Carmagnola, Saluzzo, Mondovì e Casale Monferrato. PROGRAMMA MARTEDI’ 21 MAGGIO 2024 11.00: Punto di […]
9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

Sabato 9 marzo alle 11.30 in occasione della Giornata Internazionale della Donna vi aspettiamo al museo (via Piangipane, 81) per la visita guidata tematica “Le donne del MEIS”.  A partire dal Medioevo, vi racconteremo una selezione di storie al femminile che si celano negli ambienti del museo più inaspettati : dalla dottoressa siciliana del 1300 Virdimura alla partigiana Matilde Bassani (che venne incarcerata proprio nell’allora […]
6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

In concomitanza con la Giornata europea dei Giusti, il 6 marzo alle 17.30 al bookshop del MEIS (via Piangipane 81) si terrà l’incontro “Aggiustare il mondo/Tikkun Olam. Tre storie di Giusti tra le Nazioni”. A partire dal concetto ebraico del Tikkun Olam – che richiama alla missione di perfezionamento e di riparazione del mondo a cui sono chiamati le donne e […]
15 febbraio 2024, evento online

15 febbraio 2024, evento online

Torna per il quarto anno #ITALIAEBRAICA, il progetto online che riunisce i musei ebraici italiani e che ha visto la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione di quest’anno è dedicata ai libri: condivideremo con voi storie e aneddoti sulle collezioni, i luoghi e la fattura stessa dei volumi, ma approfondiremo anche i temi che emergeranno sfogliando […]
13 febbraio – Evento al MEISHOP

13 febbraio – Evento al MEISHOP

“Tre cose non hanno limiti: la preghiera, la giustizia e lo studio” è scritto nel Talmud. L’educazione oggi è ancora lo strumento principale di crescita personale e di uguaglianza sociale? Qual è l’approccio ebraico alla formazione dei cittadini? Il progetto dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con il MEIS, dedicato all’Articolo 3 della Costituzione Italiana, […]