Sviluppo culturale e azioni sociali

STAMATTINA dalle 9, e per tutta la mattinata, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di via Piangipane 81 ospita il primo convegno nazionale «Persone & beni culturali. Azioni per lo sviluppo lavorativo e sociale».

Al centro del convegno, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dall’Università degli Studi di Padova – Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata, figura la presentazione di un nuovo progetto di ricerca, che punta alla promozione, al recupero e al rafforzamento del senso di identità personale attraverso la conservazione del patrimonio artistico e culturale italiano. Patrocinatori dell’evento, il Comune di Ferrara, la Regione Emilia-Romagna, la Comunità Ebraica di Ferrara e l’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna. Dopo il saluto di Simonetta Della Seta, direttore del Meis, di Andrea Pesaro, Presidente della Comunità Ebraica di Ferrara, del vicesindaco Massimo Maisto, di Anna Ancona, Presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna, dell’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti e di Carla Di Francesco, Segretario Generale del MiBact, sono in programma vari interventi. Nicola Alberto De Carlo (Università degli Studi di Padova): «Il bello e l’utile come risorse personali e organizzative»; Greta Schonhaut (Psiop – Scuola di Psicoterapia): «Un’esperienza inclusiva di conservazione e restauro». Dopo la pausa, Anna Quarzi (Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara): «Ferrara e il suo cimitero ebraico»; Laura Dal Corso (Università degli Studi di Padova): «Etica e valori nel mondo lavorativo»; Paula Benevene (Università di Roma-Lumsa): «Ambiti e prospettive del terzo settore»; Livio Zerbini (Unife): «Comunicare la storia».

Altri contenuti

9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

Sabato 9 marzo alle 11.30 in occasione della Giornata Internazionale della Donna vi aspettiamo al museo (via Piangipane, 81) per la visita guidata tematica “Le donne del MEIS”.  A partire dal Medioevo, vi racconteremo una selezione di storie al femminile che si celano negli ambienti del museo più inaspettati : dalla dottoressa siciliana del 1300 Virdimura alla partigiana Matilde Bassani (che venne incarcerata proprio nell’allora […]
6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

In concomitanza con la Giornata europea dei Giusti, il 6 marzo alle 17.30 al bookshop del MEIS (via Piangipane 81) si terrà l’incontro “Aggiustare il mondo/Tikkun Olam. Tre storie di Giusti tra le Nazioni”. A partire dal concetto ebraico del Tikkun Olam – che richiama alla missione di perfezionamento e di riparazione del mondo a cui sono chiamati le donne e […]
15 febbraio 2024, evento online

15 febbraio 2024, evento online

Torna per il quarto anno #ITALIAEBRAICA, il progetto online che riunisce i musei ebraici italiani e che ha visto la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione di quest’anno è dedicata ai libri: condivideremo con voi storie e aneddoti sulle collezioni, i luoghi e la fattura stessa dei volumi, ma approfondiremo anche i temi che emergeranno sfogliando […]
13 febbraio – Evento al MEISHOP

13 febbraio – Evento al MEISHOP

“Tre cose non hanno limiti: la preghiera, la giustizia e lo studio” è scritto nel Talmud. L’educazione oggi è ancora lo strumento principale di crescita personale e di uguaglianza sociale? Qual è l’approccio ebraico alla formazione dei cittadini? Il progetto dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con il MEIS, dedicato all’Articolo 3 della Costituzione Italiana, […]
6 febbraio – Evento a Torino

6 febbraio – Evento a Torino

“Case di vita” continua a viaggiare per l’Italia. Dopo Roma, Venezia, Firenze e Milano, il volume del catalogo curato da Andrea Morpurgo e Amedeo Spagnoletto  e dedicato all’evoluzione nel tempo e dello spazio delle sinagoghe e dei cimiteri italiani, verrà presentato a Torino il 6 febbraio alle 17 presso la Biblioteca Centrale di Ingegneria (Corso Duca degli Abruzzi, 24) […]