Pesach 5781

Sabato al tramonto inizierà Pesach, la Pasqua ebraica, che ricorda l’uscita degli ebrei dall’Egitto.

Si celebra la libertà, ma anche il risveglio della natura, tanto che questa ricorrenza è rammentata nella Torah anche come “festa della primavera”.

Le famiglie riunite leggono prima e dopo cena l’Haggadah, un testo che raccoglie la spiegazione degli episodi narrati nel libro dell’Esodo, calibrato in modo da destare l’attenzione dei più piccoli che diventano protagonisti di questo evento.

Gesti inconsueti, quesiti ma anche figure e disegni servono per sollecitare, durante questa serata, l’interesse per quel passaggio memorabile che può essere considerato l’anima dell’identità ebraica.

Condividiamo con voi la pagina di un prezioso libro di preghiere pubblicato a Venezia nel 1626 dallo stampatore Bragadin, donato al MEIS negli scorsi mesi da Susanna e Daniele Ravenna.

Al suo interno, le uniche immagini sono dedicate all’Haggadah di Pesach ed ai suoi simboli più importanti: l’agnello pasquale, l’azzima e l’erba amara che racchiudono in un unicum la dimensione religiosa e storica della festa.

Un augurio di serene feste e Pesach Sameach

Dario Disegni, Presidente del MEIS e Amedeo Spagnoletto, Direttore del MEIS

Altri contenuti

26 giugno, Assaggi di mostra

26 giugno, Assaggi di mostra

In attesa dell’Arena estiva di cinema che tornerà il 3 luglio, vi aspettiamo il 26 giugno alle 18.00 con “Assaggi di mostra”: un aperitivo al museo (via Piangipane, 81) accompagnato da un approfondimento sulle opere d’arte presenti nella mostra “Ebrei nel Novecento italiano”. Lo storico dell’arte Raffaele Bedarida ci condurrà alla scoperta dell’affascinante percorso di Corrado Cagli, pittore e scultore che ha attraversato la Storia del […]
6 giugno, ultimo appuntamento con Italia Ebraica

6 giugno, ultimo appuntamento con Italia Ebraica

Torna per il quarto anno #ITALIAEBRAICA, il progetto online che riunisce i musei ebraici italiani e che ha visto la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione di quest’anno è dedicata ai libri: condivideremo con voi racconti e aneddoti sulle collezioni, i luoghi e la fattura stessa dei volumi, ma approfondiremo anche i temi che emergeranno sfogliando […]
Evento online Gli oggetti di una vita

Evento online Gli oggetti di una vita

Si conclude mercoledì 29 maggio alle 14.30 il ciclo di formazioni online gratuite REMEMBRANCE EXPERIENCE FOR ALL, realizzate nell’ambito del progetto europeo REMEMBR-HOUSE. Il centro di REMEMBR-HOUSE è la casa, nella sua dimensione di spazio fisico ed emotivo che richiama i concetti di famiglia, rifugio, sicurezza, condivisione. Il punto di partenza sono le carte del Fondo EGELI in cui sono conservate dettagliate liste dei […]
24 maggio, formazione online

24 maggio, formazione online

Proseguono le formazioni online gratuite realizzate nell’ambito del progetto europeo  REMEMBR-HOUSE, realizzato insieme alla Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura. Vi aspettiamo su Zoom venerdì 24 maggio alle 16.30 con l’incontro Le conseguenze economiche e sociali della persecuzione nazifascista. Interverranno: Ilaria Pavan (Scuola Alti Studi Lucca) – Una storia dimenticata? Il fascismo e la confisca dei beni ebraici  Barbara Costa (Archivio Storico Intesa […]
22 e 25 maggio, ‘900 al femminile

22 e 25 maggio, ‘900 al femminile

In occasione della mostra “Ebrei nel Novecento italiano”, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS di Ferrara (via Piangipane, 81) propone due attività dedicate al Novecento al femminile da non perdere, realizzate in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara e con il 𝗖𝗼𝗺𝗶𝘁𝗮𝘁𝗼 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗘𝗺𝗶𝗹𝗶𝗮-𝗥𝗼𝗺𝗮𝗴𝗻𝗮 di 𝗞𝗼𝗺𝗲𝗻 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮, associazione in prima linea […]