Vai al contenuto della pagina

Tutte le news

25/01/2021

Programma Giorno della Memoria 2021

Il programma 2021 a cura del Comitato Provinciale 27 Gennaio presieduto dal Prefetto di Ferrara è dedicato ai testimoni del futuro, le giovani generazioni a cui la senatrice Liliana Segre ha passato il testimone di custodi della memoria.

22/01/2021

#OLTREILMUSEO Storia di un pregiudizio

Martedì 26 gennaio alle 19.00, il MEIS ospiterà una conversazione sul tema dei pregiudizi antiebraici e dell’antisemitismo. Il Direttore Amedeo Spagnoletto introdurrà la curatrice della mostra Carlotta Ferrara degli Uberti (Università di Pisa) che dialogherà con Cristiana Facchini, docente dell’Università di Bologna e autrice di uno dei saggi pubblicati nel catalogo. A partire dai temi della mostra, verrà sviluppata una riflessione sull’evoluzione storica di diverse forme di ostilità antiebraica attraverso i secoli, con una particolare attenzione dedicata al contesto italiano ottocentesco e del primo Novecento.

21/01/2021

Giorno della Memoria 2021 - I testimoni del futuro

​Il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah commemora il Giorno della Memoria del 2021 con una serie di eventi online dedicati al ruolo cruciale delle nuove generazioni, incaricate di mantenere vivo il ricordo di ciò che è stato. Prendendo spunto dall'ultimo discorso della Senatrice Liliana Segre a Rondine, il MEIS offre un percorso incentrato sulla trasmissione del senso di responsabilità ai ragazzi, la società del futuro. Oltre a video e incontri online, la programmazione culmina con una tavola rotonda destinata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dal titolo “Il giorno dopo. I testimoni del futuro”.

13/01/2021

#ITALIAEBRAICA Il potere in festa

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La nuova serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta saranno i protagonisti di un episodio e costruiranno insieme un unico racconto che avrà al centro i beni culturali ebraici italiani, le persone, le famiglie, gli usi e i costumi che li accomunano. Il dialogo metterà in luce l’intreccio di storie che legano una comunità all’altra.

12/01/2021

I bandi della Rothschild Foundation Hanadiv Europe per gli Jewish Studies

La Rothschild Foundation Hanadiv Europe ha aperto le iscrizioni ai bandi per i contributi indirizzati alle categorie accademiche di Doctoral e Post-Doctoral Fellowships, Teaching Fellowships e Teaching Networks, Research Consortia e Language Studies nell'ambito degli Jewish Studies. Sarà possibile inviare la propria candidatura fino al 15 marzo 2021. Per maggiori informazioni, clicca qui

11/12/2020

#OLTREILMUSEO Un Armadio mobile, l'Aron Ha-Qodesh di Torino

Martedì 15 dicembre alle 19.00, Sharon Reichel racconta, sulla piattaforma Zoom, la storia di un oggetto emblematico: l'Aron Ha-Qodesh (l'Armadio Sacro usato per contenere i rotoli della Torah) proveniente da una delle sinagoghe del ghetto di Torino.

11/12/2020

Riapre la biblioteca

​La biblioteca del MEIS sarà chiusa dal giorno 23 dicembre 2020 al giorno 6 gennaio 2021. Riapre al pubblico la biblioteca del MEIS. Gli orari di apertura sono: Martedì 9-13 e 14-18 e Giovedì 9-13 e 14-18.

29/11/2020

Il giardino dei Finzi-Contini 50 anni dopo

Il 4 dicembre del 1970, cinquanta anni fa, usciva nelle sale italiane "Il giardino dei Finzi-Contini", trasposizione cinematografica del best seller firmato da Giorgio Bassani e pubblicato nel 1962.

25/11/2020

Le scuole ricordano l'Eccidio del Castello, l'evento organizzato da ISCO e MEIS

​ Il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS e l'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara si uniscono per un progetto didattico riservato a cinque scuole di Ferrara, Argenta e Codigoro volto a ricordare l'Eccidio del Castello consumatosi il 15 novembre del 1943. Una tragedia che è stata un vero e proprio spartiacque per la storia ferrarese e del Paese.

20/11/2020

La letteratura ebraica al centro del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria 2021

​Una immersione nella letteratura in lingua ebraica. È questa la proposta del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria - anno 2021.

20/11/2020

#OLTREILMUSEO L'Haggadah di Venezia

In attesa che la mostra “Oltre il ghetto. Dentro & Fuori” venga inaugurata, il MEIS propone una serie di appuntamenti virtuali per rivelare qualche anticipazione. L'esposizione ripercorre il periodo che va dai ghetti (con l'istituzione del primo, quello di Venezia nel 1516) all'Emancipazione e l'Unità d'Italia: un percorso che affronta tematiche identitarie universali attraverso opere d'arte, preziosi volumi e documenti.

06/11/2020

#OLTREILMUSEO Aspettando la grande mostra

In attesa che la mostra, “Oltre il ghetto. Dentro & Fuori”, venga inaugurata il prossimo marzo del 2021, il MEIS propone una serie di appuntamenti virtuali per rivelare qualche anticipazione. L'esposizione ripercorre il periodo che va dai ghetti (con l'istituzione del primo, quello di Venezia nel 1516) all'Emancipazione e l'Unità d'Italia: un percorso che affronta tematiche identitarie universali attraverso opere d'arte, preziosi volumi e documenti.

30/10/2020

Da novembre il museo vi aspetta durante il week-end

A partire dal mese di novembre, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara sarà aperto dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 18.

16/10/2020

Iniziano i corsi ebraico al MEIS

​ Sono aperte le iscrizioni per i primi corsi di ebraico biblico e di ebraico moderno organizzati dal Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah.

14/10/2020

16 ottobre 1943

Presente e attiva fin dall'antichità, la comunità ebraica di Roma è sopravvissuta per oltre duemila anni, tra momenti di integrazione ed altri di persecuzione. A lasciare un segno indelebile nella sua storia ed identità è stata una data tragica, il 16 ottobre 1943, il giorno in cui la Gestapo tedesca rastrellò il ghetto e la città per deportare gli ebrei romani. Vennero fatti prigionieri più di 1000 persone di cui oltre 200 erano bambini. Per commemorare questo drammatico evento ed evidenziarne l'impatto sulla comunità, la Scuola Internazionale di Studi dello Yad Vashem di Gerusalemme e la Hevràt Yehudé Italia BeIsrael organizzano un doppio convegno online che si terrà in italiano il 18 ottobre alle ore 17.00 e in lingua inglese il 15 ottobre alle 19.30.

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.