Go to the page content

Complete press review

il Resto del Carlino 20/02/2020

Il direttore saluta il Meis

​Il Consiglio di amministrazione del Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah (Meis) ha annunciato che il direttore Simonetta Della Seta (nella foto con Dario Disegni) è stata chiamata alla fine del suo mandato quadriennale al prestigioso incarico di direttore del Dipartimento Europa dello Yad Vashem a Gerusalemme, massima istituzione preposta all'insegnamento, alla ricerca e alla memoria della Shoah.

la Nuova Ferrara 20/02/2020

Della Seta lascia il Meis per andare a Gerusalemme

​Il direttore del Meis, Simonetta Della Seta, è stata chiamata alla fine del suo mandato quadriennale al Museo di Ferrara al prestigioso incarico di direttore del Dipartimento Europa dello Yad Vashem a Gerusalemme, massima istituzione preposta all'insegnamento, alla ricerca e alla memoria della Shoah.Il consiglio di amministrazione, insieme al collegio sindacale, al comitato scientifico e a tutto lo staff del Meis, esprime il proprio compiacimento per questo importante incarico che il direttore ricoprirà dal 1° settembre 2020 e che indubbiamente le è stato affidato anche alla luce dell'instancabile lavoro svolto per il Meis.

estense.com 20/02/2020

Della Seta dal Meis a Gerusalemme per tramandare la memoria della Shoah

Il direttore del Meis Simonetta Della Seta, alla fine del suo mandato quadriennale a Ferrara, vola a Gerusalemme per dirigere il Dipartimento Europa dello Yad Vashem, massima istituzione preposta all’insegnamento, alla ricerca e alla memoria della Shoah.

Il Messaggero 19/02/2020

Shoah, Simonetta Della Seta lascia il Meis di Ferrara per lo Yad Vashem di Gerusalemme

​Simonetta Della Seta, il direttore del Meis - Museo nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah - lascerà l'incarico a giugno, alla fine del suo mandato quadriennale, per diventare direttore del Dipartimento Europa dello Yad Vashem a Gerusalemme, massima istituzione preposta all'insegnamento, alla ricerca e alla memoria della Shoah

estense.com 14/02/2020

“Il demone dell’amore” di una sopravvissuta alla Shoah

​Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara presenta oggi, venerdì 14 febbraio alle 11.30 al Meishop (via Piangipane, 81) “Il demone dell’amore” (Gabrielli editori), l’ultimo libro scritto dalla filosofa ungherese Ágnes Heller (scomparsa lo scorso luglio) insieme al giornalista Francesco Comina e alla traduttrice Genny Losurdo.

il Resto del Carlino 14/02/2020

Il demone dell'amore nell'ultimo libro di Agnes Heller

​Il Meis in collaborazione con l'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara presenta oggi in via Piangipane 81 «Il demone dell'amore» (Gabrielli editori), l'ultimo libro scritto dalla filosofa ungherese Ágnes Heller (scomparsa lo scorso luglio) insieme al giornalista Francesco Comina e alla traduttrice Genny Losurdo (nella foto assieme alla Heller

la Voce di FERRARA COMACCHIO 11/02/2020

Disegni confermato alla guida del MEIS

Nel pomeriggio dello scorso 5 febbraio si è ufficialmente insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione del Museo Nazionale dell’Ebraismo e della Shoah - MEIS di Ferrara. Per l’occasione, il Presidente Dario Disegni ha fatto un breve bilancio dei quattro anni passati e condiviso le nuove sfide del Museo.

pagine ebraiche 24 10/02/2020

Museum of Italian Judaism and the Shoah: new exhibit to be inaugurated on April 2

The exhibition Dentro e Fuori (Inside and Outside) which will cover Jewish life in Italy at the time of the ghettos and to emancipation will be inaugurated on April 2.

pagine ebraiche 24 06/02/2020

“Museo dell'ebraismo, polo sempre più rilevante”

“Questi primi quattro anni al Meis sono stati un’avventura straordinaria. Il museo è diventato un polo culturale rilevante nella mappa del Paese, e non solo”.

il Resto del Carlino 06/02/2020

Meis, si presenta il nuovo cda

​​di Anja Rossi Un nuovo consiglio di amministrazione per la Fondazione Meis, la riconferma del presidente Dario Disegni (foto) e le nuove sfide per i prossimi quattro anni di attività, a partire da quella centrale per il futuro del Museo nazionale dell'ebraismo e della Shoah: la sua sostenibilità economica.

estense.com 06/02/2020

Meis: da carcere a luogo di libertà

​di Lucia Bianchini “In questi quattro anni quello che era un cantiere è diventato un museo, in una sorta di miracolo che nessuno di noi avrebbe immaginato”. Così Dario Disegni, presidente del Museo dell’ebraismo italiano e della Shoah, ha condensato i quattro anni di lavori di questo museo, in occasione dell’insediamento del nuovo consiglio d’amministrazione, avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 5 febbraio.

la Nuova Ferrara 06/02/2020

Nuova palazzina con auditorium e ristorante kosher.

​​di Alessandra Mura Da luogo di prigionia a luogo di libertà, da cantiere a museo. Dopo i suoi primi quattro anni di vita, il Meis ha compiuto grandi progressi e ha ancora molta storia da scrivere: culturale ed edilizia.I primi due piani ristrutturati, la fisionomia dell'ex carcere di via Piangipane ormai irriconoscibile, la grande mostra inaugurale del 2017 alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la seconda grande esposizione, un fitto programma di eventi culturali, la promozione all'estero che ha fatto conoscere il Museo ferrarese dell'ebraismo e della Shoah nel mondo.

il Resto del Carlino 29/01/2020

Il docufilm «Giusti» per non dimenticare l'orrore dei lager

​Nell'ambito delle manifestazioni per il Giorno della Memoria, oggi alle 17 nella sala conferenze dell'Istituto di Storia contemporanea, verrà proiettato il docufilm Giusti, storie di salvati e di salvatori nell'Europa delle leggi razziali, della persecuzione e dello sterminio (2019), realizzato da Matthias Durchfeld e Andrea Mainardi.

Corriere della Sera 27/01/2020

Meis, Disegni riconfermato

Il ministro per i Beni e le Attività culturali Dario Franceschini ha confermato per altri 4 anni Dario Disegni alla presidenza del Museo nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah-Meis di Ferrara: «È stato fatto un lavoro prezioso». Nel cda figurano Daniele Ravenna, Massimo Mezzetti, Giovanni Franco Pernisa e Gloria Arbib.

la Nuova Ferrara 27/01/2020

Disegni confermato alla presidenza Meis

​ ​ Alla vigilia delle Giornata della Memoria che si celebra proprio oggi, il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini ha confermato per altri quattro anni Dario Disegni alla presidenza del Meis di Ferrara.

This website uses cookies in order to provide you with some of its services. For further info on cookies, please click here. By proceeding with the navigation on this website, you consent to the use of said cookies.