‘Effetto Meis’: approvato l’aumento del budget

PROMESSE e premesse subito mantenute, per il Meis. Ieri, come anticipato all’inaugurazione dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, è arrivato il nuovo stanziamento statale per il funzionamento del Museo Nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah. La Commissione Bilancio della Camera ha approvato infatti un emendamento alla Legge di Stabilità, con cui i fondi di gestione per il Meis aumentano per il 2018 di 250mila euro, e dal 2019 di 500mila euro: una ‘dote’ indispensabile vista l’apertura nella prima grande parte del complesso, e l’evidente salto di livello. Il budget, sino a quest’anno di 346 euro, sfiorerà dunque nel 2018 i 600mila euro e si attesterà poi a 846mila euro nei due anni successivi.

NUMERI non meno significativi, quelli dei primi visitatori di giovedì: pur in una giornata infrasettimanale, in 511 hanno varcato la soglia della bellissima mostra dedicata ai primi mille anni di presenza ebraica in Italia. Ogni giovedì, tra l’altro, il Meis sarà aperto sino alle 23, e questo potrà favorire le visite anche di comitive, specie nei periodi di maggior afflusso turistico. Entusiastiche le recensioni della stampa nazionale, addirittura emozionati i ‘post’ di alcuni tra i primi visitatori: significativi, ad esempio, quelli su Instagram di Matteo Ludergnani, presidente del Consorzio Visit, strategico nel campo della promozione turistica.

Altri contenuti

9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

9 marzo, visita guidata “Le donne del MEIS”

Sabato 9 marzo alle 11.30 in occasione della Giornata Internazionale della Donna vi aspettiamo al museo (via Piangipane, 81) per la visita guidata tematica “Le donne del MEIS”.  A partire dal Medioevo, vi racconteremo una selezione di storie al femminile che si celano negli ambienti del museo più inaspettati : dalla dottoressa siciliana del 1300 Virdimura alla partigiana Matilde Bassani (che venne incarcerata proprio nell’allora […]
6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

6 marzo, tre storie di Giusti tra le Nazioni

In concomitanza con la Giornata europea dei Giusti, il 6 marzo alle 17.30 al bookshop del MEIS (via Piangipane 81) si terrà l’incontro “Aggiustare il mondo/Tikkun Olam. Tre storie di Giusti tra le Nazioni”. A partire dal concetto ebraico del Tikkun Olam – che richiama alla missione di perfezionamento e di riparazione del mondo a cui sono chiamati le donne e […]
15 febbraio 2024, evento online

15 febbraio 2024, evento online

Torna per il quarto anno #ITALIAEBRAICA, il progetto online che riunisce i musei ebraici italiani e che ha visto la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione di quest’anno è dedicata ai libri: condivideremo con voi storie e aneddoti sulle collezioni, i luoghi e la fattura stessa dei volumi, ma approfondiremo anche i temi che emergeranno sfogliando […]
13 febbraio – Evento al MEISHOP

13 febbraio – Evento al MEISHOP

“Tre cose non hanno limiti: la preghiera, la giustizia e lo studio” è scritto nel Talmud. L’educazione oggi è ancora lo strumento principale di crescita personale e di uguaglianza sociale? Qual è l’approccio ebraico alla formazione dei cittadini? Il progetto dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con il MEIS, dedicato all’Articolo 3 della Costituzione Italiana, […]
6 febbraio – Evento a Torino

6 febbraio – Evento a Torino

“Case di vita” continua a viaggiare per l’Italia. Dopo Roma, Venezia, Firenze e Milano, il volume del catalogo curato da Andrea Morpurgo e Amedeo Spagnoletto  e dedicato all’evoluzione nel tempo e dello spazio delle sinagoghe e dei cimiteri italiani, verrà presentato a Torino il 6 febbraio alle 17 presso la Biblioteca Centrale di Ingegneria (Corso Duca degli Abruzzi, 24) […]